Chi salva una vita salva il mondo intero. "Giornata europea dei giusti" 9 marzo 2017

Giovedì 9 marzo intorno alle ore 10,15 al parco Iqbal Masih di Vercelli hanno avuto luogo le celebrazioni per la “Giornata europea dei Giusti”, ricorrenza istituita nel 2012 che si propone di rendere omaggio agli uomini e alle donne che, in situazioni di gravi ingiustizie, violenze o discriminazioni, hanno rischiato la propria vita per salvare quella di altre persone. La giornata si è svolta in continuità con quella celebrata presso la scuola Pertini lunedì 6 marzo e in collaborazione con i docenti della medesima scuola.
 
La giornata, a cura del Comune di Vercelli - Assessorato all’Istruzione e Politiche giovanili - è iniziata con il suono coinvolgente della musica di “Schindler’s list”, il celeberrimo film di Spielberg sul tema della Shoah, eseguita dal flauto traverso di Anita Giocondo, che ha accompagnato la performance dei volontari del servizio civile e le letture di Ettore Cassetta. I ragazzi hanno legato un fiocco rosso intorno ciliegi piantati in ricordo dei giusti: Carlo Angela,Padre Giuseppe Girotti, Giovanni Palatucci, Khaled al Asaad, Ercole e Gina Piana, già ricordati nel 2016, e Tadeusz Pankiewicz e i cittadini di Nevé Shalom - Wahat as-Salam, scelti per il 2017.   
Il sindaco Maura Forte, alla presenza di numerose autorità militari e religiose e della presidente della Comunità Ebraica, Rossella Bottini Treves, ha ricordato l’importanza della memoria, augurandosi che “ogni volta che siete in vicinanza di questo parco, sarebbe bello che un vostro pensiero andasse a chi si è comportato con valore ed umanità: ad un giusto qui celebrato”. Il sindaco Maura Forte, insieme all’assessore Andrea Raineri, che ha guidato la cerimonia, ha inaugurato la targa con i nomi dei giusti, celebrati quest’anno: Tadeusz Pankiewicz, il farmacista del ghetto di Cracovia che decise di rimanere con gli ebrei per testimoniare le loro sofferenze e i cittadini di Nevé Shalom - Wahat as-Salam, un villaggio creato congiuntamente da ebrei e arabi palestinesi, cittadini di Israele, che testimoniano la pace e la comprensione fra popolazioni diverse.

Anche il Prefetto di Vercelli, Maria Rosa Trio si è unito alle parole del sindaco, ricordando con una citazione di Primo Levi l’importanza di “ricordare per non ripetere”, ed il questore Rosanna Lavezzaro ha voluto partecipare alla commemorazione ricordando la storia del poliziotto Palatucci e delle sue gesta. Anche la presidente della Comunità Ebraica, Rossella Bottini Treves, ha voluto essere presente, ricordando l’importanza di tramandare alle nuove generazioni il ricordo dei giusti.È stato anche letto il messaggio giunto dal presidente di Gariwo – la foresta dei giusti, Gabriele Nissim, che ha promosso il riconoscimento della Giornata da parte del Parlamento europeo.

La cerimonia ha avuto seguito presso la Cripta del S. Andrea, con un incontro che ha previsto i messaggi di Giacomo Ferrari, presidente dell’associazione Italia-Israele, di Brunetto Salvarani, presidente dell’associazione Wahat as-Salam - Nevé Shalom in Italia e la presentazione del libro “Il farmacista del ghetto di Cracovia” (edizioni UTET - De Agostini). La toccante vicenda di Tadeusz Pankiewiczè stata narrata e accompagnata da immagini da Lorenzo Fantone, studioso della Shoah e di ebraismo, e dalla splendida interpretazione della lettrice Licia Di Pillo. Successivamente, i docenti della Scuola media Pertini Carolina Vergerio e Patrizia Pomati hanno presentato l’esperienza dei cittadini di Wahat as-Salam - Nevé Shalom (“Oasi di Pace”). La giornata, organizzata dall’Ufficio Politiche giovanili del Comune di Vercelli, guidato da Danilo Fiacconi, ha visto la partecipazione di numerosi ragazzi delle scuole cittadine.


 
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Site Meter