Comunemente chiamato au pair. Questa tipologia di lavoro è generalmente riservata alle ragazze. Questo è dovuto alle attività richieste all’au pair, che spesso deve occuparsi della cura dei bambini.

Il lavoro alla pari prevede un periodo di permanenza presso una famiglia straniera, durante il quale si accudiscono i bambini e si svolgono alcuni lavori domestici in cambio di vitto, alloggio e una piccola retribuzione settimanale. Durante il soggiorno l'au pair può frequentare un corso di lingua e conoscere meglio la cultura del posto.
Tipologie di au pair
Il lavoro alla pari consiste essenzialmente nella cura dei bambini e nell’aiuto nello svolgimento di alcuni lavori domestici (spolverare, apparecchiare la tavola, riordinare). Sono esclusi in ogni caso i lavori casalinghi più pesanti. In cambio si ricevono vitto e alloggio (per quanto possibile in una camera singola), nonché un piccolo compenso, che può variare da nazione a nazione, per le piccole spese personali - pocket-money o argent-de-poche. L’au pair deve disporre di tempo sufficiente per seguire corsi di lingua e perfezionarsi sul piano culturale e professionale.

Esistono diverse tipologie di collaborazione e la ricompensa settimanale varia in base all'impegno assunto; la formula AU PAIR, la più classica, richiede generalmente la collaborazione per 6 giorni alla settimana per 5 ore al giorno, forme di collaborazioni meno impegnative si chiamano DEMI PAIR, mentre esiste la formula MOTHER’S HELP, che richiede un impegno fino alle 50 ore settimanali.
I requisiti
L'età è compresa tra i 17 e i 30 anni (possibili variaziano a seconda delle nazioni): è necessario conoscere almeno a livello base la lingua del paese verso cui si effettuerà il servizio; avere un diploma di scuola secondaria di secondo grado (in caso di progetti Mother's Help è necessario avere una formazione scolastica specifica).
Durata
Occorre offrire la propria disponibilità per un periodo che varia, a seconda delle nazioni, da un minimo di 2 a un massimo di 12 mesi (eventualmente prorogabile per altri 12). Le famiglie richiedono, solitamente, un soggiorno minimo di 6, 9 o 12 mesi con partenza all’inizio dell’anno scolastico o a gennaio.
Dove rivolgersi?
Per trovare opportunità di lavoro alla pari si possono visitare diversi portali, il primo è EURES (portale europeo del lavoro), cercando Au Pair come parola chiave. Questo portale raccoglie le offerte più diverse e sono quasi sempre in lingua.

aupair.com è un database multilingua dove ragazze in cerca di opportunità di lavoro alla pari e famiglie che offrono alloggio possono registrarsi e, fornendo dati personali rispetto alle proprie esperienze e disponibilità, si può trovare la persona/famiglia ideale secondo le proprie richieste.

Altri portali che possiedono una sezione dedicata al lavoro alla pari da visitare per informazioni:
 • Scambi internazionali, racchiude tantissime offerte e destinazioni per l'au pair, da quelle più vicine in Europa, fino agli USA e la Cina;
 • Portale dei giovani, racchiude articoli con piccole guide e elenchi di agenzie a cui rivolgersi;
 • Scambi europei, racchiude offerte e proposte di lavoro alla pari.

Ci sono moltissime agenzie specializzate negli scambi culturali e nel lavoro alla pari che possono organizzare il viaggio e trovare la famiglia ospitante più adatta alle tue richieste, trovate un'elenco qui.

NEWS

 

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Site Meter