Il Blog dei ragazzi di Serviziocivilevercelli


SNC: un anno pr me al servizio degli altri.


altCari compagni di viaggio,sono Rosy ed è arrivato il momento che anch'io mi presenti. Neolaureata in Lettere presso la facoltà di "Lettere e Filosofia"  del Piemonte Orientale, presto servizio nella biblioteca di facoltà di medicina e chirurgia a Novara.
Forse, ben pochi sanno del mio inizio travagliato: prendo servizio il 3 gennaio, mentre la biblioteca è chiusa! Nonostante questo, a distanza di un mese posso dire che tutto procede molto bene sia con le responsabili, che Con gli utenti (spesso smarriti). Alla luce di questo, penso di essere una "pedina" su cui la mia OLP può porre la sua fiducia: rispondo al telefono, sono in contatto con le biblioteche scientifiche del territorio nazionale, interagisco con gli utenti, dottori, ricercatori o studenti alla ricerca delle prime bibliografie che siano, archivio riviste, SENZA DIMENTICARE il mio ruolo: sì un aiuto concreto alla biblioteca (non dispiacerebbe a nessuno essere chiamati 'colleghi', comunque, è un feed back parecchio positivo!), ma COME VOLONTARIA SCN, sono consapevole che è mio dovere far ricordare "di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne [oltre che difendere] la Costituzione e le leggi"  come recitano gli art. 52 e 54.
Allora come volontaria-bibliotecaria mi sembra doveroso che io tuteli e  promuova, nel limite concesso, "lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica" (cfr. art. 9).
Poche parole per dire che, da una posizione "poca consolatoria" di partenza, presuppongo che migliorando "il proprio spazio di azione" , assumendosi ognuno la propria responsabilità, si potrebbe sperare in un mondo privo di soprusi, ricco di rispetto non solo per il prossimo ma anche per l'ambiente. Dal canto mio, ce la metterò tutta: è un anno per me, al servizio per gli altri!!
Rosy

Si parteeeee!!!



Ciao a tutti sono Maria Assunta, ho da poco iniziatfoto.jpgo questa nuova esperienza di Servizio Civile. Sono una laureanda (a giorni) alla facoltà di lettere di Vercelli. Da buon letterarata presto servizio nella biblioteca di Economia a Novara. In Facoltà sono tutti molto gentili e cordiali. Essendo una facoltà di economia sono venuta a contatto con un ambiente totalmente diverso da quello di noi umanisti, ci cono tantissime cose da imparare, ma fortunatamente la mia OLP Stefania è sempre lì pronta ad aiutarmi, come anche gli  studenti che svolgono attività a tempo parziale in biblioteca.
Inoltre sto conoscendo nuovi ragazzi  pieni, come me, di entusiasmo. Spero che questo anno sia colmo di soddisfazioni sia per me ma in particolare per tutti quegli studenti che contano su di me!

Un anno di Porte Aperte!

 
 
Cristina_Zampieron.jpgCiao! Mi chiamo Cristina, ho 26 anni sono laureanda in Lingue e Letterature straniere presso l'università del Piemonte Orientale a Vercelli.

Da pochi giorni ho iniziato il mio progetto "Porte Aperte in Biblioteca" presso la biblioteca Universitaria di Vercelli, ho iniziato a conoscere i regolamenti,le carte dei serivizi per poter poi fornire informazioni agli utenti disorientati.
Ho trovato un ambiente amichevole, con persone molto disponibili ad aiutarmi; sono contenta di poter essere utile a studenti come me e a persone più grandi.

Il mio compito nel sociale



pigi.jpgCiao cari, mi chiamo Pierluigi
sono uno studente di farmacia e da poco ho prestato servizio presso la biblioteca della mia facoltà tramitre il servizio civile.
Nonostante la mia vita sia molto impegnata, ho voluto far domanda per il servizio civile ed aprire un nuovo capito di esperienza in ambito sociale.
Sono fortunato perchè lavoro con persone molto dolci,comprensibili e che amano il loro lavoro. Sempre sorridenti e affabili.
Ho saputo del servizio civile tramite una mia amica (volontaria anche lei) che mi ha consigliato questa bellissima esperienza dicendomi che sarei stato molto contento. Infatti sono davvero entusiasta per aver ascoltato il suo consiglio.
Più che lavoro lo definirei "aiuto sociale", infatti si è a contatto ogni giorno con tantissima gente che ha bisogno dei nostri consigli.


 

 

Porte aperte in biblioteca - Scienze MFN


fototesserabmp.bmpMi chiamo Andrea, ho 23 anni e sono di Alessandria.
Sono stato selezionato come giovane volontario per il Servizio civile nazionale presso l'Ente del Comune di Vercelli e ho da poco preso servizio presso la sede della Biblioteca di Scienze MFN dell'Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" di Alessandria nell'ambito del progetto "Porte aperte in biblioteca".
Il Servizio, della durata di un anno, mi impegnerà fino al 1° dicembre 2011 e sono molto contento di questa scelta: pur entrando in un ambiente completamente nuovo per me, sono stato bene accolto dai responsabili del SCN di Vercelli, dall'operatrice locale di progetto e dagli altri bibliotecari della sede, trovando immediatamente un buon gruppo di lavoro con persone disponibili e in grado di aiutarmi per ogni dubbio.
La prima impressione, insomma, è stata ottima, e spero (anzi, sono sicuro) che la continuazione del Servizio sarà altrettando piacevole.

APRIAMO LE PORTE ALLA CONOSCENZA


libri_thumbSMOAUTO_366X0.jpgCiao!
Anche quest'anno il servizio civile ha dato la possibilità a noi ragazzi di operare attivamente in uno dei tanti ambiti del sociale. In particolare, il progetto "Porte aperte in biblioteca" riunisce le biblioteche delle varie facoltà del Piemonte Orientale sparse sul territorio regionale, ognuna delle qualii offre una serie di servizi specifici e documentazioni di ricerca relative al proprio ambito di interesse.
Il gruppo di ragazzi selezionato s'impegna, durante l'anno, a dare l'opportunità all'utenza, soprattutto studentesca, di entrare a fare parte del circolo bibliotecario abbattendo la barriera che solitamente si crea con gli operatori, figure considerate, spesso, distanti e con le quali non si riesce a creare quella confidenza tale da poter esporre serenamente le proprie questioni.
Il progetto si propone, quindi, di aumentare e migliorare l'accessibilità e la fruibilità delle risorse interne  ad ogni sede bibliotecaria mediante un contatto diretto con il pubblico che possa essere gradualmente il più semplice ed adeguato possibile, per diventare un punto di riferimento per tutti i "lettori".
Sperando di riuscire nel nostro intento, vi aspettiamo!

Laura Carretto, biblioteca di Giurisprudenza e Scienze Politiche -Alessandria-
Maria Assunta Cerullo, biblioteca di Economia -Novara-
Andrea Costa, bibloteca di Scienze MFN -Alessandria-
Pierluigi Minafra, biblioteca di Farmacia -Novara-
Cristina Zampieron, biblioteca di Lettere e Filosofia -Vercelli-
(Un saluto a Rosalia che presto si unirà a noi!)


 

Al vostro servizio [civile]!


cartone.jpgBuondì! Sono Laura, ho 23 anni ed ho appena iniziato questa nuova esperienza che mi terrà a contatto con un sacco di gente all'interno dell'università in cui ho "vissuto" questi anni di studio. La possibilità di lavorare all'interno non di una, bensì di due biblioteche diverse (Giurisprudenza e Scienze Politiche, UPO)  mi  è d'aiuto e grande stimolo: infatti raddoppia sia il contatto con il pubblico , sia la conoscenza con diverse organizzazioni e uffici diversi! Spero che questa iniziativa, alla quale ho aderito volentieri e con molta buona volontà sia utile e produttiva non solo per me, come bagaglio conoscitivo,di un ambito che mi ha sempre affascinato da lettrice, ma anche all'utinenza con cui verrò in contatto quest'anno.
Il progetto, "porte aperte in biblioteca", deve essere di sostegno soprattutto a coloro che entrano all'interno di una struttura, qual è la biblioteca, che spesso tende dall'alto a dare informazioni e aiuti a coloro che hanno bisogno; mi piacerebbe che, a fianco di questa funzione, si potesse anche portare la gente ad avere più autonomia e dimestichezza con il sistema bibliotecario, permettendo, così, un maggiore accesso! Vorrei che la mia figura possa essere intesa come collegamento tra una parte e l'altra del bancone priva di qualsiasi formalità che gli "adulti" in un ambiente di ragazzi a volte creano (anche se, devo dire, che la questione da quel che ho visto non si pone, vista l'estrema disponibilità di ogni "addetto ai lavori).

Approfitto dell'occasione per ringraziare in anticipo tutti i soggetti che mi hanno preso per mano questi giorni e per questo viaggio lungo un anno!
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.