Il Blog dei ragazzi di Serviziocivilevercelli

I progetti attivati nel 2011:

Pronti attenti Acca due o (ecologia)

Tempo di abilità (area disabilità)

Vercelli open space (comunicazione pubblica)

Library & Museum (area cultura)

Emoticon (educazione e scuole)

A bordo dell'Orient-Express (Università)

Uni-p2p (Università)

Porte aperte in biblioteca (Università)

 

 

Rendicontazione civica Progetti 2011


In questa pagina si intende offrire (ai cittadini e, per conoscenza, alla Regione Piemonte) una Rendicontazione Civica del grado di Efficacia degli 8 progetti 2011 di servizio civile, che hanno coinvolto 22 giovani, 21 Operatori Locali di Progetto (OLP).

Tale Rendicontazione è inserita in un più ampio scenario di ciclo del progetto[1]: un  sistema – che coinvolge i giovani, gli OLP e i responsabili degli enti – frutto dell’esperienza acquisita sul campo in questi anni, con tutto ciò che essa comporta (scoperte, errori, fatiche ed entusiasmo).

Vedi la Rendicontazione direttamente qui sotto:

 

[1] In accordo con le politiche europee di qualità, Serviziocivilevercelli realizza il ciclo dei progetti secondo la metodologia ideata e promossa dalla Commissione europea (si veda il documento: European Commission, Project Cycle Management Guidelines, marzo 2004, reperibile all’indirizzo http://ec.europa.eu/europeaid/multimedia/publications/publications/manuals-tools/t101_en.htm). Una trattazione completa del Ciclo di progetto di Serviziocivilevercelli si trova nel Documento G1, consegnato in Regione all’atto della progettazione.


 

Un anno di Porte Aperte!

 
 
Cristina_Zampieron.jpgCiao! Mi chiamo Cristina, ho 26 anni sono laureanda in Lingue e Letterature straniere presso l'università del Piemonte Orientale a Vercelli.

Da pochi giorni ho iniziato il mio progetto "Porte Aperte in Biblioteca" presso la biblioteca Universitaria di Vercelli, ho iniziato a conoscere i regolamenti,le carte dei serivizi per poter poi fornire informazioni agli utenti disorientati.
Ho trovato un ambiente amichevole, con persone molto disponibili ad aiutarmi; sono contenta di poter essere utile a studenti come me e a persone più grandi.

Ciao a tutti i ragazzi del SC!!!

sono molto entusiasta di fare parte della 1° generazione di giovani stranieri
che fanno il servizio civile nella città di Vercelli.
   In questo modo ho la possibilità di aiutare le persone straniere (e non solo)
che si presentano allo sportello "Politiche Sociali" di esprimere le loro
richieste, di dare a loro le informazioni necessarie, di indirizzarli verso
gli uffici competenti.
   Sono contenta di poter aiutare qualcuno, inanzitutto, aiutarlo a superare
 l'ostacolo linguistico, che come per me e per tanti altri,  è stato un grosso
problema dall'inizio della nostra esperienza in Italia.
   Spero che questi 6 mesi siano proficui per la mia formazione e che, magari,
siano l'inizio di una nuova avventura nel mondo della multiculturalità.
ana maria

Eccomi!



foto per servizio civile_1.jpgCiao!
Mi chiamo Vera Bullano e ho iniziato a lavorare come volontaria per il progetto "Library and Museum" e,nell'ambito di questo progetto, per il museo Borgogna di Vercelli.
Ho scelto di candidarmi per il museo Borgogna perchè ho sempre desiderato fare il lavoro per il quale ho studiato. Infatti, dopo aver conseguito una laurea triennale in studio e gestione dei beni culturali all'Università degli Studi del Piemonte Orientale di Vercelli, ho conseguito una laurea magistrale in storia del patrimonio archeologico e storico artisto all'Università degli Studi di Torino.
Sono veramente felice di aver incominciato questo percorso!

Ciao a tutti!

SNC: un anno pr me al servizio degli altri.


altCari compagni di viaggio,sono Rosy ed è arrivato il momento che anch'io mi presenti. Neolaureata in Lettere presso la facoltà di "Lettere e Filosofia"  del Piemonte Orientale, presto servizio nella biblioteca di facoltà di medicina e chirurgia a Novara.
Forse, ben pochi sanno del mio inizio travagliato: prendo servizio il 3 gennaio, mentre la biblioteca è chiusa! Nonostante questo, a distanza di un mese posso dire che tutto procede molto bene sia con le responsabili, che Con gli utenti (spesso smarriti). Alla luce di questo, penso di essere una "pedina" su cui la mia OLP può porre la sua fiducia: rispondo al telefono, sono in contatto con le biblioteche scientifiche del territorio nazionale, interagisco con gli utenti, dottori, ricercatori o studenti alla ricerca delle prime bibliografie che siano, archivio riviste, SENZA DIMENTICARE il mio ruolo: sì un aiuto concreto alla biblioteca (non dispiacerebbe a nessuno essere chiamati 'colleghi', comunque, è un feed back parecchio positivo!), ma COME VOLONTARIA SCN, sono consapevole che è mio dovere far ricordare "di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne [oltre che difendere] la Costituzione e le leggi"  come recitano gli art. 52 e 54.
Allora come volontaria-bibliotecaria mi sembra doveroso che io tuteli e  promuova, nel limite concesso, "lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica" (cfr. art. 9).
Poche parole per dire che, da una posizione "poca consolatoria" di partenza, presuppongo che migliorando "il proprio spazio di azione" , assumendosi ognuno la propria responsabilità, si potrebbe sperare in un mondo privo di soprusi, ricco di rispetto non solo per il prossimo ma anche per l'ambiente. Dal canto mio, ce la metterò tutta: è un anno per me, al servizio per gli altri!!
Rosy

Francesca a bordo dell'orienta express



francesca2.jpg.jpg Ciao mi chiamo Francesca, ho 21 anni e vengo da novara.
Quest'anno ho deciso di initraprendere  una nuova esperienza, il Servizio Civile, a bordo dell'Orienta-Express,iniziato l'uno dicembre. 
E' inziato dunque questo percorso della durata di un anno, e ho tracorso i primi giorni orientandomi con l'aiuto della mia Olp Emma nell'ufficio del rettorato"servizi agli studenti", dell'università "Lettere e filosofia" di Vercelli.
Il mio lavoro riguarda infatti sistemazione e organizzazione di documenti, come ad esempio bandi universitari,e nell'accompagnamento di disabili a lezioni ed esami.
Ieri per la prima volta ad esempio ho accompagnato una ragazza disabile ad un esame, è stato il nostro primo incontro e devo dire che mi è piaciuto molto.
Mi sono sentita utile e soprattutto ho avuto già la possibilità di conoscere una ragazza forte,con grande volontà da cui ho tutto da imparare.
L'esperienza nell'ufficio mi sta aiutando ad entrare nel mondo degli adulti, e sono accmpagnata da persone davvero gentili che mi fanno sentire molto a mio agio.
Ma ancora è tutto da scoprire!!

Un anno di orientamento...e non solo!

Dottoressa_Chiapatti.jpg
Niente mi può fermare: anche l’incidente iniziale è ormai parte del passato e
ora sono pronta a incominciare un’esperienza che mi farà crescere sotto vari
punti di vista.
Mi chiamo Claudia, ho 25 anni e vivo a Santhià: mi sono appena laureata in
Comunicazione multimediale e di massa e ho mille interessi.
Sono sempre stata affascinata dal mondo del servizio civile e questa volta non
mi sono lasciata sfuggire il bando e ho deciso di candidarmi. Alla fine sono stata
selezionata:  sono contenta di partecipare al progetto “A bordo dell’Orienta-
Express”, ho già conosciuto persone fantastiche come la mia Olp Nadia. Potrò
rendermi utile agli studenti e anche mettere in pratica qualche trucco
comunicativo: si parte!

Porte aperte in biblioteca - Scienze MFN


fototesserabmp.bmpMi chiamo Andrea, ho 23 anni e sono di Alessandria.
Sono stato selezionato come giovane volontario per il Servizio civile nazionale presso l'Ente del Comune di Vercelli e ho da poco preso servizio presso la sede della Biblioteca di Scienze MFN dell'Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" di Alessandria nell'ambito del progetto "Porte aperte in biblioteca".
Il Servizio, della durata di un anno, mi impegnerà fino al 1° dicembre 2011 e sono molto contento di questa scelta: pur entrando in un ambiente completamente nuovo per me, sono stato bene accolto dai responsabili del SCN di Vercelli, dall'operatrice locale di progetto e dagli altri bibliotecari della sede, trovando immediatamente un buon gruppo di lavoro con persone disponibili e in grado di aiutarmi per ogni dubbio.
La prima impressione, insomma, è stata ottima, e spero (anzi, sono sicuro) che la continuazione del Servizio sarà altrettando piacevole.

"URP", ci sono anch'io..


fototess.SOUMIA.pngCiao a Tutti!
sono Soumia Kamali..ok, vi dò un aiutino, il primo è il nomealt!
Comunque, apparte gli scherzi, sono una ragazza di origini marocchine di 25 anni che studia alla facoltà di Economia e Commercio  dell'Università del Piemonte Orientale e che quest'anno ha deciso di partecipare al progetto "Vercelli Open Space", presso l'ufficio relazioni con il pubblico del comune di Vercelli.
Perchè ho scelto questo progetto?beh, sicuramente perchè è quello che più di ogni altro mi avrebbe consentito di sfruttare le mie competenze  per aiutare chi ancora magari non si fa capire .
Penso che mi troverò molto bene, l'ambiente è molto belllo e voglio contribuire nel mio piccolo a dare una mano alla comunità!
Farò del mio meglio, speriamo!

Pronti attenti... Accadueò!


altCiao a tutti! Mi chiamo Luca, 19 anni, sono di Vercelli e mi sono diplomato in elettronica all' I.T.I.S.! Per questo anno di servizio civile ho scelto il progetto "Pronti attenti... accadueò", che si basa sul monitoraggio dell'inquinamento dell'acqua. Mi sto trovando davvero bene, sia con gli altri ragazzi del servizio civile sia con i colleghi dell'ufficio ecologia, che sono sempre pronti a dare una mano nei momenti di difficoltà! Spero di passare un fantastico anno, divertendomi e soprattutto facendo esperienze che un domani possano tornarmi utili per il mondo del lavoro!

Pronta per un anno di SIF^^

Deborah_Parini.JPGMi chiamo Deborah, ho 23 anni e sono laureata in Economia Aziendale.
Sono volontaria del Servizio Civile presso il SIF della Facoltà di Economia a Novara.
In questi primi giorni ho cominciato a fornire informazioni agli studenti e a conoscere il personale dell'Ufficio di Presidenza. Ho trovato un ambiente amichevole, pronto ad ascoltare le mie proposte e suggerimenti.
Con la mia OLP Alice stiamo pensando di attivarci per migliorare il rapporto con gli studenti Erasmus e non vedo l'ora di portare avanti concretamente questa intenzione.

è tempo di abilità per me...



Immagine_4.JPGSono Sara e svolgo il Servizio Civile presso il Centro diurno "Galilei", per il quale porterò avanti per la durata di un anno il progetto Tempo di Abiltà.
Sono iscritta al Corso Magistrale in  Psicologia Clinica e di Comunità presso l'Università degli studi di Torino a seguito di una Laurea triennale in Scienze Tecniche e Neuropsicologiche.
Il mio percorso come volontaria civile è ai suoi inizi e fin da subito mi sono avvicinata a questo progetto con gran entusiasmo e "voglia di fare".
Il centro Galilei è una piccola realtà dove un esiguo gruppo di ragazzi disabili trova accoglienza e sostegno, quest'ultimi svoglono durante l'arco della settimana differenti attività che vanno da semplici momenti educativi, ludici presso il centro ad attività più specifiche svolte anche presso sedi esterne al centro, come l'arteterapia nella sede del associazione  ArteLiberales e la musicoterapia all'ANFASS di Vercelli ecc ecc.
Rilevante è la partecipazione che i ragazzi disabili mostrano nello svolgere queste attività e la  passione che ho potuto valutare anche negli operatori che da anni gestiscono il centro, che non posso che ammirare e prendere d'esempio per quella che sarà la mia futura professione.
Le aspettative per quest'anno sono molte e mi auguro di svolgere questo progetto nel migliore dei modi e di poter raccogliere da questa esperienza un bagaglio non solo formativo ma anche ricco di valore umano.

Vercelli Open Space, come andrà?



n1639328209_20252_2811.jpgCiao,
sono Nicola Andrea Russo, ho 25 anni e studio Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro", Facoltà di Lettere e Filosofia di Vercelli.
Quest'anno, in attesa di laurearmi, ho deciso di partecipare al bando per il Servizio Civile e sono stato scelto per il progetto "Vercelli Open Space" presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Vercelli.
Spero che questa esperienza sia utile per crescere professionalmente e spero di portare avanti il lavoro assegnatmi nel migliore dei modi, sono curioso di scoprire come andrà!
Spero inoltre di fare amicizia e formare un bel gruppo con tutti i giovani che stanno collaborando con gli altri progetti. Un saluto!

Pronti attenti... via =)


y1pd7gvgwwsic_t-dbhtux6mzpcmhgqg3hhmlkpw2xos1gvvvcdirwi4xyripodwy6v10jm8i730wraz2azvh7d8a.jpgciao a tutti sono Francesca, vengo da Borgosesia, ho 24 anni,
sono iscritta al Politecnico di Torino, ho partecipato al concorso di Servizio Civile a Vercelli
per il progetto "pronti attenti... accaduò" per poter mettere in pratica gli studi fatti.
Sono i primi giorni e sembrerebbe andare tutto bene.alt

Un tuffo nei libri

 
Ciao, sono Giulia,
25 anni e neolaureata in Lingue e Culture dell'Asia e dell'Africa di Torino. Divido i miei impegni tra la pallavolo (come istruttrice del settore mini-volley) e gli scout (come capo scout ). Ho
libri-forum_1.jpg
iniziato da pochi giorni la mia esperienza del Servizio Civile presso la sezione Archivio Storico e Manoscritti e Rari della Biblioteca Civica di Vercelli. Ho scelto questo progetto per la mia innata passione per i libri e per la voglia di sperimentare un nuovo ed interessante lavoro.
Tutti i giorni lavoro affiancando la mia OLP nelle varie attività che caratterizzano questa sezione: il supporto agli utenti per la consultazione dei documenti, risposte alle richieste degli utenti per via telematica, la registrazione dei libri entrati a far parte del patrimonio bibliotecario e tante altre attività. E' interessante scoprire giorno per giorno le procedure e le fasi che riguardano i trattamenti dei libri al loro ingresso in biblioteca.

Giulia


Fight the Bully with a SMILE!


images.jpeg  In una società che ormai ha sviluppato l'individualismo come espressione di vita, la strada concreta da intraprendere è la ricerca, l'individuazione e una corretta gestione delle emozioni.

Sono Matteo, un ragazzo di 23 anni che in seguito a questa constatazione ha deciso di provare a dare il suo modesto contributo nell'affrontare il problema  del bullismo. Per questo ho scelto il progetto "Emoti...con", sviluppato dalle Politiche Sociali in collaborazione con il COVERFOP. L'obiettivo primario del progetto è appunto quello di sviluppare con gli allievi un percorso di riflessione e confronto su questo fenomeno, ormai tristemente diffuso nelle scuole, come testimoniano sempre più spesso le cronache.
In particolare mi interessa soprattutto la tematica che si propone di trattare: la gestione delle emozioni nelle scuole primarie e secondarie inferiori.
Per non dilungarmi più di tanto, vi saluto con la speranza che condividiate la mia riflessione e le finalità del progetto.




Matteo        

Incominciando..the street of knowledge


Paula_Mascaro.jpg                                      
Buongiorno a tutti gli altri ragazzi del SCN, miei colleghi per l'anno 2010/2011!!

Mi chiamo Paula Mascaro, ho 23 anni, abito a Livorno F.is e svolgo il servizio civile presso la Biblioteca Civica di Vercelli. Sono laureanda in Scienze della Comunicazione alla facoltà degli studi di Torino e spero di riuscire a terminare presto e chiudere così il percorso della triennale.
Ho scelto di svolgere il scv quest'anno appunto valutando il fatto che sono prossima alla laurea e quindi vedendo in questo il momento migliore per dedicarmi a un'esperienza di questo tipo che m'impegna tutta la settimana e mi da l'opportunità di apprendere cose nuove, conoscere persone interessanti e perchè no aprirmi prospettive per il futuro.
L'ambiente della biblioteca è tranquillo, e famigliare, mi trovo a mio agio con le persone che fin'ora ho potuto conoscere e con cui sto collaborando, apprezzo la loro disponibilità nell'insegnarmi le attività da svolgere.
Io sono nella sezione generale, mi occupo di front office, consultazione  e prestiti. Ho iniziato solo pochi giorni fa,ho ancora tante cose da imparare e un anno di esperienza ancora davanti a me, spero di terminare quest'esperienza altrettanto bene proprio come sento di averla iniziata. =)

Paula Mascaro                                           

Al vostro servizio [civile]!


cartone.jpgBuondì! Sono Laura, ho 23 anni ed ho appena iniziato questa nuova esperienza che mi terrà a contatto con un sacco di gente all'interno dell'università in cui ho "vissuto" questi anni di studio. La possibilità di lavorare all'interno non di una, bensì di due biblioteche diverse (Giurisprudenza e Scienze Politiche, UPO)  mi  è d'aiuto e grande stimolo: infatti raddoppia sia il contatto con il pubblico , sia la conoscenza con diverse organizzazioni e uffici diversi! Spero che questa iniziativa, alla quale ho aderito volentieri e con molta buona volontà sia utile e produttiva non solo per me, come bagaglio conoscitivo,di un ambito che mi ha sempre affascinato da lettrice, ma anche all'utinenza con cui verrò in contatto quest'anno.
Il progetto, "porte aperte in biblioteca", deve essere di sostegno soprattutto a coloro che entrano all'interno di una struttura, qual è la biblioteca, che spesso tende dall'alto a dare informazioni e aiuti a coloro che hanno bisogno; mi piacerebbe che, a fianco di questa funzione, si potesse anche portare la gente ad avere più autonomia e dimestichezza con il sistema bibliotecario, permettendo, così, un maggiore accesso! Vorrei che la mia figura possa essere intesa come collegamento tra una parte e l'altra del bancone priva di qualsiasi formalità che gli "adulti" in un ambiente di ragazzi a volte creano (anche se, devo dire, che la questione da quel che ho visto non si pone, vista l'estrema disponibilità di ogni "addetto ai lavori).

Approfitto dell'occasione per ringraziare in anticipo tutti i soggetti che mi hanno preso per mano questi giorni e per questo viaggio lungo un anno!

presentazione


Riccardo_1.jpg
Ciao, sono Riccardo Caviggioli del progetto UNI-P2P nell'università di Novara facoltà farmacia. Ho iniziato a lavorare giovedì 2 dicembre e ho conosciuto la mia OLP Chiara Gabellieri che mi ha mostrato il mio ambiante di lavoro e mi ha fatto conoscere parte del personale (impiegati, bidelle....). Mi trovo molto bene sia nel mio ambiente di lavoro che con le persone che ho conosciuto. Mi hanno accolto bene, mi hanno messo a mio agio e nelle migliori condizioni per svolgere i miei compiti.

Si parteeeee!!!



Ciao a tutti sono Maria Assunta, ho da poco iniziatfoto.jpgo questa nuova esperienza di Servizio Civile. Sono una laureanda (a giorni) alla facoltà di lettere di Vercelli. Da buon letterarata presto servizio nella biblioteca di Economia a Novara. In Facoltà sono tutti molto gentili e cordiali. Essendo una facoltà di economia sono venuta a contatto con un ambiente totalmente diverso da quello di noi umanisti, ci cono tantissime cose da imparare, ma fortunatamente la mia OLP Stefania è sempre lì pronta ad aiutarmi, come anche gli  studenti che svolgono attività a tempo parziale in biblioteca.
Inoltre sto conoscendo nuovi ragazzi  pieni, come me, di entusiasmo. Spero che questo anno sia colmo di soddisfazioni sia per me ma in particolare per tutti quegli studenti che contano su di me!

  • 1
  • 2
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.