Confronti inaspettati. Fra pozioni e balsamari al MAC

Il libro scelto dai nostri colleghi delle biblioteche per questo primo appuntamento del progetto “Confronti inaspettati”, è il primo volume di una fortunata serie di best-seller: Harry Potter e la pietra filosofale.

Una delle prove che il giovane mago deve superare per giungere alla sala in cui è custodita la pietra consiste nel dover trovare, dopo aver risolto un indovinello, la pozione che gli permetterà di attraversare incolume una porta lambita dalle fiamme di un pericoloso fuoco nero, scegliendo fra sette fiale diverse fra loro.
Dopo aver letto questo passo, mi sono subito venuti in mente i numerosi esempi di balsamari che sono conservati qui al MAC.
Sebbene contenessero profumi e non magiche pozioni, la varietà di ingredienti diversi usati per realizzare queste essenze e la stravaganza di alcuni di essi, possono ben tener testa alla fantasia usata dall’autrice per inventare i filtri che compaiono nel libro.
Anche da un punto di vista stilistico, la fantasia degli artigiani romani, veri maestri dell’arte vetraria, non fu da meno; gli esempi raccolti in museo, databili al I e II secolo d.C., comprendono infatti una grande molteplicità di fogge e dimensioni diverse, con corpi che spaziano dalla forma globulare a quella piriforme o ancora alla tubolare, con colli cilindrici più o meno allungati a seconda della tipologia. Anche i colori, ottenuti aggiungendo minerali specifici all’impasto di sabbia silicea, sono molto variegati; si passa da delicate tonalità azzurrine a colori più intensi, come il giallo, il verde e il blu, fino ad arrivare a tonalità molto forti di viola che tendono addirittura a conferire all’oggetto un senso di opacità.
Non mancano infine esempi di balsamari configurati, nel nostro caso in particolare a forma di pigna e colomba. Quest’ultima tipologia è particolarmente interessante, poiché aveva una destinazione, passatemi il termine, “usa e getta”; la coda veniva infatti sigillata a caldo al termine della produzione, e quindi per poter usare l’essenza profumata contenuta all’interno si era costretti a romperne quest’ultima parte.

serviziocivilevercelli,, vercelligiovani, la cultura che non ti aspetti

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.