Giornata della Memoria, il ricordo....

Scritto da Veronica Racioppi il .

Nella giornata del 25 gennaio 2018 noi ragazzi di Servizio Civile siamo stati invitati presso il Teatro Civico di Vercelli, per commemorare il ricordo dello sterminio ebreo e non solo.

IL 27 GENNAIO 1945 i soldati russi aprirono i cancelli del lager di Auschwitz e del resto dei campi di concentramento, così che il mondo scoprì i crimini compiuti dai nazisti contro gli ebrei e altre categorie svantaggiate.
Tal giorno verso mezzogiorno i soldati aprirono i cancelli del lager di Auschwitz scoperchiando i crimini compiuti dai nazisti contro ebrei e altre categorie di "indesiderabili", tra cui zingari, malati di mente, omosessuali, polacchi, comunisti e altre minoranze. In quel campo, allestito proprio lì perché la zona era ben servita dalla ferrovia, in meno di cinque anni morì oltre un milione di persone. Quando i sovietici guidati dal generale fecero ingresso ad Auschwitz all'interno del campo c'erano circa 7.000 persone, tra cui molti bambini.
Nel novembre 2005 l'Assemblea generale dell'Onu ha scelto la ricorrenza della liberazione del campo per istituire una giornata mondiale
 di commemorazione di tutte le vittime dell'Olocausto.
Noi ragazzi del Servizio Civile e tutti gli invitati presenti,insieme alle forze dell'ordine,prefetti,sindaci e tutte le autorità, abbiamo assistito a vari racconti sulla tragedia, per poi finire costruendo una "parata" fino alla sinagoga per celebrare le persone di Vercelli morte durante l'olocausto; il tutto si è concluso con la visita all'interno della sinagoga. 

vercelli,, serviziocivilevercelli,, tempo di leggerezza