Nuove prospettive

La partecipazione agli incontri al CAS di Vercelli e al Tandem linguistico mi ha permesso di guardare più da vicino il fenomeno immigrazione, aprendo in me nuove prospettive...
Molte volte ci lasciamo andare a facili etichettature, pregiudizi e stereotipi senza sviluppare un pensiero critico; spesso siamo tutti presi dalla realtà agiata in cui viviamo, dimenticando le difficili condizioni di vita che stanno vivendo persone in altre zone del pianeta. È stato significativo ascoltare alcune storie di vita di coloro che sono dovuti fuggire dalla guerra o dalla fame sfidando la distanza, il mare e le condizioni climatiche, in cerca di fortuna. È stato interessante conoscere come si svolge la vita delle persone immigrate sia dentro che fuori i centri di accoglienza, le difficoltà burocratiche che si incontrano come ad esempio quelle per ottenere lo status di rifugiato…
Come è stato detto nei vari incontri, l’immigrazione c’è sempre stata e sempre ci sarà, fin quando ci saranno luoghi con condizioni di vita divergenti.
Nelle giornate svolte al CAS, così come durante il Tandem linguistico, si è posta l’attenzione sul tema del dialogo, senza il quale non si può creare integrazione. Nella sala in cui si è tenuto il Tandem erano disposti vari tavoli, ciascuno dedicato ad una specifica lingua, come inglese, francese, spagnolo e tedesco; io mi sono seduta in quello di lingua francese (era il meno pieno), dove ho potuto conversare con tre ragazzi provenienti dal Camerun, sia nella mia lingua che nella loro (o almeno ci ho provato). È stato bello scambiarsi pareri sui paesi di provenienza, sulla lingua, sulla scuola, sulle esperienze di vita… Ho potuto così imparare qualcosa in più di francese ma allo stesso tempo fare amicizia, sentendoci sullo stesso piano.
Questi incontri mi hanno insegnato l’importanza di entrare in relazione con persone di differenti culture, provenienze, stili di vita, lingue, partendo dal presupposto che la diversità non dev’essere pensata come una barriera che ci divide bensì come un’opportunità per arricchirci da tutti i punti di vista e farci sentire parte dello stesso mondo.

serviziocivilevercelli,, Custodi sociali, vercelligiovani

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.