Presentazione Mostra “Bisordine”

Il Museo Archeologico della città di Vercelli e il Museo Leone ospiteranno, dal 16 marzo al 5 maggio, la mostra “BISORDINE” di Aldo Spinelli a cura di Serena Mormino e Luca Brusotto.
 




L’esposizione propone al pubblico la dimostrazione di come storia e contemporaneità dialoghino
incessantemente e di come l’arte possa essere mezzo di comunicazione e mediatore stimolante e
giocoso tra collezioni archeologiche e non addetti ai lavori. Al Mac la mostra sarà una vera e
propria scoperta “a tappe” delle opere di Spinelli, che dialogheranno con le collezioni
archeologiche.
Al Museo Leone, invece, nella Sala Romana dove è custodita la stele bilingue che segna il
passaggio dal periodo celtico a quello romano, il visitatore sarà proiettato in un viaggio tra
linguaggi di comunicazione distanti secoli, ma tutti accomunati dalla necessità di traduzione, con
un messaggio rivolto soprattutto ai più giovani.
La componente ludica è sempre presente nelle opere di Spinelli poiché, oltre ad essere un artista,
è anche un creatore di giochi.
 








MAC - Museo Archeologico della Città di Vercelli “L. Bruzza” - Corso Libertà 300
MUSEO LEONE- Via Giuseppe Verdi, 30 - Vercelli
Orari di apertura MAC:
Dal Martedì al Venerdì 15.00 - 17.30
Sabato e Domenica 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00
Orari di apertura MUSEO LEONE:
Dal Martedì al Venerdì 15.00 - 17.30
Sabato e Domenica 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00
Per ulteriori informazioni: Museo Leone 3483272584 - MAC 0161649306
VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.