Visitatori Reali

E’ una storia antica quella che ci è stata raccontata da Sofia Villano, curatore della Galleria Sabauda di Torino, durante una delle visite fuori porta a cui noi volontari del Museo Borgogna abbiamo partecipato l’ultimo venerdì di agosto

Madonna in trono con Bambino e Angelo musicante di Hans Memling

L’incontro intitolato “Una Madonna fiamminga rivelata: leggere la pittura attraverso le indagini scientifiche” ha ripercorso le vicissitudini storiche di questa piccola tavola lignea.  L’opera è frutto della bottega di Hans Memling, come ci testimonia la ripresa del modello più volte utilizzato dall’artista fiammingo nei suoi quadri, nella seconda metà del XV secolo. A rendere estremamente interessante l’opera sono state le analisi a raggi X e infrarossi a cui è stata sottoposta nel 2009 da alcuni esperti di Bruxelles. Le analisi hanno evidenziato la presenza del committente dipinto a destra della Vergine, occultato durante interventi pittorici successivi a causa di un cambio di proprietà.

 

Il coinvolgimento e la disponibilità dell’esperta Sofia Villano ci ha trasportato nell’epoca d’oro fiamminga, avendo analizzato anche altre opere di Memling nonché il dipinto di Van Eyck “Stigmate di san Francesco”, fiore all’occhiello della Galleria Sabauda.

 

La condivisione di aspetti scientifici mirati è un tipo di divulgazione a cui i musei a livello nazionale stanno attribuendo molta importanza negli ultimi anni; in questo modo i visitatori hanno la possibilità di comprendere il grande lavoro di ricerca condotto da studiosi e restauratori. Prima dell’incontro col curatore abbiamo visitato i Musei Reali, potendo assistere anche ai lavori di restauro dell’altare della Cappella della Sindone visibili durante il percorso.

 

Ma non sono mancate anche le disavventure! Nel pomeriggio, infatti, Torino è stata sorpresa da un nubifragio, con conseguenti infiltrazioni d’acqua all’interno di alcune sale della Galleria. La situazione è stata tempestivamente arginata dagli assistenti di sala e dai responsabili della sicurezza, i quali ci hanno rassicurato sulla stabilità conservativa delle opere che non hanno subito danni o ripercussioni.

Data la situazione, e per la nostra sicurezza, ci è stato chiesto di aspettare nel cortile del Museo. La particolare circostanza ci ha permesso di vedere il Palazzo sotto una luce diversa e la nuova atmosfera ha stimolato la nostra creatività fotografica!

 

Nadia Marchese

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 14-17
Mercoledì 9-12
Venerdì 9-12
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.