Informagiovani

Storie senza tempo, di coraggio, paure e diritti

In scena

Come un granello di sabbia

Di Salvatore Arena e Massimo Barilla
Con Salvatore Arena

  • Dal 26 al 28  Marzo
  • Martedì e Mercoledì ore 20:45
  • Giovedì ore 19:00 al PACTA Salone

Inserito all'interno della rassegna DonneTeatroDiritti

A diciotto anni Giuseppe Gulotta, giovane muratore con una vita come tante, viene arrestato e costretto a confessare l’omicidio di due carabinieri ad “Alkamar”, una piccola caserma in provincia di Trapani.

Il delitto nasconde un mistero indicibile:

  • servizi segreti e uomini dello Stato che trattano con gruppi neofascisti,
  • traffici di armi e droga.

Per far calare il silenzio serve un capro espiatorio, uno qualsiasi.

Gulotta ha vissuto ventidue anni in carcere da innocente e trentasei anni di calvario con la giustizia.

Non è mai fuggito, ha lottato a testa alta, restando lì come un granello di sabbia all’interno di un enorme ingranaggio.

Info e prenotazioni:

  • 02.36503740
  • o a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per saperne di più

_________________________________________________________________________________________________________________________

Le voci dei bambini

Le voci dei bambini

di Margherita Rimi

con Lorena Nocera

  • Sabato 6 aprile  ore 20:45
  • Al PACTA Salone

Inserito all'interno della rassegna DonneTeatroDiritti

Margherita Rimi, poetessa, medico e neuropsichiatra infantile, svolge da anni una attività di prima linea contro le violenze e gli abusi sui minori e a favore dei bambini portatori di handicap.

Da questo lungo vissuto sul campo e dalle numerose testimonianze lette nasce la raccolta Le voci dei bambini.

In questo suo piccolo poema, miriadi di giovani voci dolenti eppure lievi e coraggiose, si intrecciano fra loro e con quelle dei grandi – talvolta orchi, talvolta maghi - con cui si trovano a dover fare i conti ogni giorno.

L’autrice con i suoi versi pone di fronte al grande tema dell’infanzia:

  • l’infanzia brutalmente violata e offesa, ma anche quella di ognuno di noi con le sue paure e i suoi mostri, il candore, l’eterna rincorsa a essere amati.

Info e prenotazioni:

  • 02.36503740
  • o a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per saperne di più

_________________________________________________________________________________________________________________________

Monaca di Monza

LA MONACA DI MONZA alias SUOR VIRGINIA MARIA alias MARIANNA DE LEYVA

Da Manzoni, Diderot, Stendhal e gli atti del processo
drammaturgia e regia Annig Raimondi

  • Dall'11 al 21 aprile
  • al  PACTA Salone

Inserito all'interno della rassegna DonneTeatroDiritti

Marianna De Leyva, nata a Milano nel 1575 da famiglia nobile, divenuta poi Suor Virginia Maria e coinvolta in uno scandalo che sconvolse la città di Monza, è stata resa immortale dal Manzoni che, unendo verità storica e finzione letteraria, nei Promessi Sposi la chiamò Gertrude, la Monaca di Monza o la Signora, inquietante ‘tessitrice di trame’.

Attingendo agli atti del processo che la riguardò, la messa in scena vuole evidenziare come la sua storia non si concluse con la sua scomparsa.

Dopo lo spettacolo interverranno

  • Domenica 14 aprile, Gabrio Forti, professore di Diritto Penale e Criminologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore,
  • Mercoledì 17 marzo, Giulia Maino e Giulia Trivero, co-fondatrici dell'associazione Amleta

Info e prenotazioni:

  • 02.36503740
  • o a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per saperne di più

_________________________________________________________________________________________________________________________

 

  • Hits: 208

Via Laviny 67, Vercelli
tel. 0161 649354
379 101 5881
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Via Laviny 67, Vercelli
tel. 0161 649354
379 101 5881
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Via Laviny 67, Vercelli
tel. 0161 649354
379 101 5881
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

ORARI:  Lunedì 9-12 / 14-16:30  |  Martedì 9-12  |  Mercoledì 9-12 / 14-16:30  |  Venerdì 9-12  (in altri orari su appuntamento)